“A Cattolica c’è gente che non dorme la notte”: bruciate le balle di paglia per la gara di kart

Nella notte, ignoti, hanno dato fuoco alle 500 balle di paglia, depositate proprio di fronte alla scuola Contino di Largo Pertini, che servivano per la sicurezza e la delimitazione del circuito cittadino di karting. La gara, rinviata per maltempo già due volte, si doveva svolgere domani domenica 21 aprile, ma nella notte l’amara sorpresa. Gli organizzatori, primi fra tutti i piloti Pasquale Beddia e Vito Greco (rispettivamente di Cattolica e Montallegro), malgrado i numerosi imprevisti, non mollano e sono intenzionati a confermare l’evento nel breve tempo possibile, anche domani stesso se il tempo lo permettesse.
Intanto alcune aziende agricole locali hanno messo a disposizione, gratuitamente, le balle di paglia necessarie per l’adeguato svolgimento della manifestazione sportiva. Per domare le fiamme sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento. Il fatto naturalmente è stato denunciato ai Carabinieri che durante  i rilievi di rito avrebbero trovato evidenti tracce di liquido infiammabile

IMG_5064

  • i sapori
  • gambino ass