Avv. Pietro Piro: “Inesistenza del diritto vantato dal Comune in merito alla tassa di rinnovo concessione cimiteriale”

L’avv. Pietro Piro comunica alla cittadinanza di aver esperito per conto di un anziano cliente, azione legale per accertamento negativo nei confronti del Comune di Cattolica Eraclea al fine di far dichiarare inesistente il diritto vantato dal Comune nelle comunicazioni notifcate ai cittadini per il rinnovo delle concessioni cimiteriali.
Nell’atto di citazione si contesta l’aumento spropositato ed ingiusto della tassa di rinnovo così determinata da £ 240.00 (delibera 1981) ad € 2500 o € 3000 (delibera G.M. n.12 del 01/02/2003 sospesa da altra delibera n. 44 del 01/06/2005)
Fa, altresì presente che l’udienza sarà trattata il 25/09/2013 presso l’Ufficio del Giudice di Pace di Cattolica Eraclea (soppresso dalla stessa amministrazione ed ancora vigente sino ad allora).
Nella qualità di difensore ho invitato il mio cliente al pagamento della tassa così come previsto dalla ancora vigente delibera n. 101 del 28/11/1981 pari ad € 123,95.

Avv. Pietro Piro

  • i sapori
  • gambino ass